Fotografia di: Nantes Tourisme
Musée d'arts

Musée d'arts

Dopo 6 anni di chiusura ed importanti lavori realizzati dallo studio d’architettura londinese Stanton Williams, il Museo d’Arts di Nantes riapre le sue porte in giugno 2017 con un nuovo edificio dedicato all’arte contemporanea, più di 2.000 m2 di superficie espositiva supplementare, con facciate e vetrate restaurate, un ristorante, una libreria…La collezione del museo, ricca di più di 12.000 opere, si estende dall’arte antica a quella contemporanea, comprendendo ogni categoria artistica. Tra gli artisti: Georges de La Tour, Jean-Auguste-Dominique Ingres, Max Ernst, Sonia Delaunay, Gaston Chaissac, Pablo Picasso, Fernand Léger, Vassily Kandinsky, Raymond Hains, Claude Cahun, Giuseppe Penone, Nan Goldin, per citarne solo alcuni!
Read more
Estuaire Nantes <> Saint-Nazaire

Estuaire Nantes <> Saint-Nazaire

A partire da Nantes a Saint-Nazaire e durante tutto il corso dell'anno troverai una collezione a cielo aperto di opere d'arte: ogni creazione, firmata da un artista di fama internazionale, ti condurrà alle porte di un luogo atipico o in un'area fuori dal comune sull'estuario della Loira. Dal 2007, più di 30 opere d'arte sono ormai diventate le pietre di un monumento, sparse lungo 60 km. Questo percorso artistico vi farà scoprire un territorio affascinante, il suo patrimonio e le sue risorse naturali.
Read more
Memoriale per l'abolizione della schiavitù

Memoriale per l'abolizione della schiavitù

Nantes era la capitale del commercio di schiavi in Francia: ha organizzato il 43% delle spedizioni di commercio di schiavi nel XVIII secolo. La città vuole riconoscere il suo passato dando forma alla memoria tramite un potente gesto politico. Il memoriale di abolizione della schiavitù a Nantes è il più grande d'Europa. Situato sul molo de la Fosse, un luogo simbolo della città che ha visto molte navi colme di schiavi, il Memoriale è stato aperto al pubblico dal Marzo 2012. A seguito di un concorso internazionale, la città di Nantes ha affidato il progetto del monumento a Krzysztof Wodiczko, un artista polacco e Julian Bonder, un architetto argentino.
Read more
Isola di Nantes

Isola di Nantes

Lunga cinque chilometri e larga uno, stretta dai bracci della Loira, l’Isola di Nantes è il legame tra il nord ed il sud dell’agglomerato. Si tratta di un territorio in evoluzione da più di 10 anni, nell’ambito di un progetto urbano di grande respiro. Un tempo praterie sfruttate per il pascolo degli animali, questa terra vive oramai una nuova vita. Su entrambe le sponde di questo territorio che si affaccia sulla Loira potrai ammirare monumenti innovativi e originali costruiti dai piu grandi architetti come: Jean Nouvel, Alexandre Chemetoff, Christian de Portzamparc e Marcel Smets.
Read more
Visualizza sulla mappa