Museum Mayer van den Bergh

Museum Mayer van den Bergh

L’appassionato collezionista Fritz Mayer van den Bergh, qualche anno prima del 1900, mette insieme una meravigliosa collezione d’arte. Compra i quadri di Pieter Bruegel a prezzi stracciati, riesce ad ottenere bellissime statue medievali sotto il naso di grandi musei, ha fiuto per l’alta qualità, un po’ in tutti i campi. Dopo la sua prematura morte, sua madre ha realizzato il suo sogno: un museo con all’interno solo la sua collezione. Questo è il Museo Mayer van den Bergh, che è rimasto così sino ad oggi: un museo di un uomo... e di sua madre. Vivamente raccomandato in ‘Great smaller museums of Europe’!
Maggiori informazioni
Maagdenhuismuseum

Maagdenhuismuseum

La Maagdenhuis è una perla nascosta. In questo edificio storico del XVI secolo potete ammirare la meravigliosa collezione d’arte dell’OCMW (Openbaar Centrum voor Maatschappelijk Welzijn) (Centro Pubblico di Assistenza sociale). Potete trovare dipinti di Rubens, Van Dyck e Jordaens e splendide sculture e mobili a partire dal XV fino al XVIII secolo. La Maagdenhuis era prima un orfanatrofio per bambine (da ciò il nome) e molti pezzi della collezione rimandano anche a quel periodo.
Maggiori informazioni
Museum Vleeshuis

Museum Vleeshuis

Il museo Vleeshuis racconta la storia di 600 anni di suoni e musica ad Anversa. Fate conoscenza con la coinvolgente storia di musicisti di strada, dei campanari e dei flautisti che suonano sulle torri campanarie. Viene dato anche un esteso spazio anche all’Opera di Anversa, alla costruzione degli strumenti, alla huismuziek (musica improvvisata in compagnia) e alla danza. Non vi aspettate il classico museo degli strumenti ma un animato viaggio nel mondo della musica!
Maggiori informazioni
Visualizza Da fare e da vedere sulla mappa