Esplora un mondo di possibilità.

Zagabria

Zagabria

Le alte guglie della Cattedrale di Zagabria sono visibili da molto lontano e sono la perfetta introduzione alle bellezze che la città ha da offrire ai propri visitatori. Per secoli Zagabria è stata fulcro di cultura e scienza, ma oggi è anche centro commerciale e industriale, ed é sicuramente una delle destinazioni più popolari dell'est Europa. Questa città si rivela perfetta per attività all’aperto, cultura e perfino divertimento, per questo riesce ad incantare visitatori di tutte le età!
Maggiori informazioni
Rimini

Rimini

Rimini è una delle destinazioni più amate dagli italiani, e non solo, da sempre. Situata sul mare Adriatico, Rimini è una città sofisticata, sempre al passo con i tempi e conosciuta per lo stile di vita dinamico. Ristoranti favolosi e bar alla moda servono buon cibo e buoni vini, mentre chilometri di spiaggia e mare attraggono famiglie, giovani e meno giovani. La vita notturna è vivace e coinvolgente, ma passeggiando per il centro scoprirete anche tutta la storia della città antica. Insomma, a Rimini ce n'è per tutti i gusti!
Maggiori informazioni
Timisoara

Timisoara

Al confine tra l’Ungheria e la Serbia, Timisoara è la porta di ingresso (o d'uscita) dell’occidente e vanta un passato fatto di multiculturalismo cosmopolita. Oggi è conosciuta anche per essere il luogo di nascita della rivoluzione rumena del 1989 che ha posto fine al regime di Ceauşescu, e quindi per essere una delle città che hanno fatto la storia romena. Si tratta di una città piena di verde, fatta a misura d'uomo. Con i suoi caffè, i vivaci mercati e i musei offre attrazioni sufficienti a riempire un'intera settimana.
Maggiori informazioni
VisitBrabant - Breda
Eindhoven, Paesi Bassi

VisitBrabant - Breda

Nassau City of Breda Breda may be historic in outlook, but the inhabitants conduct their active daily lives with a modern down-to-earth approach – against a gorgeous historical backdrop. The Onze-Lieve-Vrouwekerk (Church of our Lady) is the most important monument and a landmark of Breda that can be admired from almost every place in the city. Breda has been voted best city centre in the Netherlands, with plenty of pavement cafes, trendy restaurants and excellent shopping. The so-called ´Spanjaardsgat´ reminds visitors of the time Breda was in hands of the Spaniards. The Breda Castle shows the historical relation between Breda and the home of Oranje Nassau. The ancestors of the Dutch Royal Family, the Nassaus, were of great importance for the city.
Maggiori informazioni
Uppsala

Uppsala

A Uppsala, tutto è a portata di mano. Si può fare shopping per ore in giro per negozietti grandi e piccoli nelle vie pedonali e nelle gallerie della città, oppure entrare nelle grandi ed eleganti boutique dei quartieri storici e culturali. Gli amanti della musica possono vedere da vicino gli artisti nelle loro esibizioni al jazzclub Katalin o lasciarsi affascinare da un imponente concerto nel nuovo auditorium, Uppsala Konsert & Kongress. Scoprite l’emozionante storia della Svezia visitando il castello e la cattedrale di Uppsala, il Museo Gustavianum oppure danzando sull’antico palchetto di Flustret o in uno dei pub della città. Sorseggiando un caffè in un dehors o gustando un bicchiere di vino a un lounge bar si può osservare il brulichio della città e imparando a conoscere le abitudini e l’essenza degli abitanti della città. Chi ama la natura non può perdere la straordinaria fioritura del Linnéträdgården. Tutto è facilmente raggiungibile a piedi.
Maggiori informazioni
VisitBrabant - Tilburg
Eindhoven, Paesi Bassi

VisitBrabant - Tilburg

These days the vibrant cultural climate and student population make the town highly inviting and fully future-proof. The quays, the water and the pier in the Piushaven are a lively stage for an array of events and activities. Every week at 013, you can enjoy live concerts, dance and club evenings and festivals late into the night. Tilburg was an important city for the Dutch textile industry. You can learn all about it at the TextielMuseum. And there is more. In the accompanying TextielLab, national and international designers, architects, artists and students discover endless possibilities in relation to yarns, the latest techniques and traditional crafts. And do not forget to visit De Pont Museum. The museum is located in a former wool mill and offers contemporary visual art from 1988. The collection includes more than 600 works of art from more than 60 national and internationally renowned artists.
Maggiori informazioni
Le Cap d'Agde Méditerranée

Le Cap d'Agde Méditerranée

Destinazione: Cap d’Agde Mediterraneo Nella Francia meridionale, in Occitania, c’è una regione in cui il sole splende 300 giorni all’anno: Cap d’Agde Mediterraneo è il posto ideale per trascorrere le vostre vacanze. Le sue tre stazioni balneari, Cap d’Agde, Vias e Portiragnes, vantano coste variegate: vulcaniche, di sabbia fine o fiancheggiate da pinete e un entroterra autentico costellato di città e paesini che custodiscono un patrimonio protetto, con tradizioni vivaci e molteplici mestieri artistici. Pézenas, la culla di Molière; Agde, l’antico impero commerciale focese o Montagnac, grande città conosciuta per le sue feste medievali, sono solo alcune delle attrattive del posto. Spina dorsale del Cap d’Agde Mediterraneo, il Canal du Midi (Canale del Mezzogiorno) lo attraversa da una parte all’altra. L’offerta di animazioni e manifestazioni culturali è talmente ricca e variegata che si è tentati di tornare qui più volte all’anno: un litorale di circa 20 km e un ambiente naturale ricco di parchi, pinete, zone umide, aree Natura 2000, un'area marina protetta, monumenti storici e un patrimonio restaurato. Ma non finisce qui: troverete anche attrezzature sportive di altissimo livello, parchi dei divertimenti, festival e animazioni durante tutto l’anno.
Maggiori informazioni
VisitBrabant - 's-Hertogenbosch
Eindhoven, Paesi Bassi

VisitBrabant - 's-Hertogenbosch

’s-Hertogenbosch is one of the oldest medieval cities in the Netherlands. The maze of narrow medieval streets and alleyways can be explored on foot. Another option is to marvel at the picturesque bridges and perfectly preserved historical buildings from a small boat: admire Den Bosch from its waterways, the Binnendieze. You will gain an entirely different perspective floating beneath the walls of the fortified city. When you visit the capital city of Brabant, make sure that the Den Bosch delicacy is on your menu. Find a table at one of the many outdoor cafes and order a ‘Bossche Bol’ (chocolate ball) with your coffee. The Korte Putstraat in the historical city centre is a street known across the country for offering culinary treats in a variety of cuisines. Throughout the year, all the eateries have extensive outdoor seating areas. You will find two museums in the middle of the city, the Noordbrabants Museum and the Design Museum Den Bosch. Together, they form the Museum Quarter, already dubbed ‘the Dutch branch of the Guggenheim’. The lovely Sint-Janskathedraal on the corner of the Parade impresses through its size and enormous wealth of sculptures.
Maggiori informazioni
Destinazione: tradizione
Le Cap d'Agde Méditerranée, Francia

Destinazione: tradizione

Ad Agde, la storia della città è saldamente radicata tra il commercio marittimo e la pesca sin dall'insediamento dei Greci nel 580 a.C. Agde si è sviluppata nel corso dei secoli e lascia oggi nella quotidianità degli abitanti tradizioni forti: momenti festivi, conviviali e piaceri da condividere con loro che vi lasceranno i bei ricordi per cui siete venuti fin qui! Tra sport e gioco, i tornei di giostre nautiche sono momenti di buonumore in cui si affrontano sul fiume, al suono delle fanfare, le squadre delle due barche con i loro giocatori vestiti di bianco. Questo spettacolo ve lo perderete solo in bassa stagione perché in estate le giostre si susseguono per l'intera stagione ai piedi della cattedrale. Un altro evento che nasce per metà dal fervore religioso e per metà dall’animazione festiva: la “Fête des Pêcheurs” (Festa dei Pescatori) riunisce in luglio pescatori, marinai, abitanti e la sfilata delle "Belles Agathoises" (le abitanti di Agde) nei loro costumi tradizionali. Per comprendere meglio queste radici marittime, non perdetevi la visita del “Belvédère de la Criée aux Poissons”, il nome dato al mercato del pesce. A Pézenas, così vicino e così unico, è l’UNESCO a proteggere questo “patrimonio culturale immateriale” che gli abitanti del posto vivono appieno e condividono generosamente con i visitatori: il DNA o, se preferite, lo spirito più profondo di questo luogo. Durante il vostro soggiorno, non dimenticate di condividere gli attimi rubati a queste feste stagionali o “temporadas” che accompagnano il frenetico ciclo del sole: “Nadal” o il risveglio della luce poco prima di Natale fino al solstizio d’inverno; Carnevale o la fine dell’inverno che accompagna il soffio impertinente della primavera e la risalita della linfa; Sant Joan al trionfare del solstizio d’estate et Martror, la festa dei morti e dell’inverno della vita che accompagnano le danze macabre.
Maggiori informazioni
Gand

Gand

Gand è una città compatta e autentica, dove passato e presente convivono in perfetta armonia. Passeggiare in città è quasi come compiere un viaggio nel tempo: basta svoltare l’angolo per passare in un batter d’occhio dal XIV al XXI secolo. In Gand batte il cuore di una giovane città culturale, ricca di musica, teatri, film e arti visive. Al centro delle Fiandre, Gand è la base ideale per visitare le città culla dell’arte fiamminga. Cosa aspetti, Gand è pronta ad accoglierti a braccia aperte.
Maggiori informazioni
Notti Magiche
Gand, Belgio

Notti Magiche

Al calar della sera, quando la luce lascia spazio alle tenebre, non sono solo i lampioni ad accendersi. Gand è infatti ricca di interessanti opere d’arte luminose. Strade, piazze ed edifici sono adornati di luci artistiche, come se l’intera città si vestisse a festa per meravigliare turisti ed abitanti. Il risultato è maestoso. Vieni a scoprire una Gand più luminosa che mai e vivi un’esperienza brillante! Il Progetto di Illuminazione di Gand e stato concepito nel 1998. L'idea consisteva nell'offrire illuminazione sostenibile ed evitare lo spreco di energia. Allo stesso tempo, tuttavia, il progetto ha saputo trasformare il centro di Gand in un magico panorama notturno composto da luci ed ombre. La città ha, infatti, ricevuto molti premi e riscosso un successo internazionale per il suo ruolo pionieristico nello sviluppo di un’illuminazione urbana integrata. Dettagli architettonici, strade, monumenti e piazze, sono illuminati per essere mostrarti in tutta la loro bellezza. Grazie a questo progetto la città di Gand è oggi uno dei migliori esempi di illuminazione ecologica consapevole, combinata con bellezza estetica. Lascia che il meticoloso uso di luci e ombre stuzzichi la tua immaginazione e riscopri, durante la notte, una città completamente nuova. Che ne diresti di un frizzante tour tra i palazzi e le piazze più belli ed illuminati di Gand? Gli "itinerari della luce" ti permetteranno di farlo in totale autonomia! Puoi iniziare partendo da Piazza Kouter per una passeggiata di circa 4 km. Tale percorso ti condurrà nei pressi di tutte le attrazioni luminose presenti in città. Per completare la passeggiata occorrono in media due ore. È consigliabile, quindi, non cominciare troppo tardi, in quanto allo scoccare della mezzanotte l’illuminazione artistica viene sostituita dall'ordinaria illuminazione urbana. A te la scelta, pianifica la visita con una guida o parti all'avventura in modo del tutto autonomo.
Maggiori informazioni
La Cattedrale di San Bavone
Gand, Belgio

La Cattedrale di San Bavone

Questo affascinante luogo affacciato sulla piazza di Sint-Baafsplein, a Gand, è una vecchia signora orgogliosa: nel visitare il centro città assicurati di donarle l’attenzione che merita. La Cattedrale di San Bavone è la più antica chiesa del vivace centro di Gand. L’edificio si erge sulle ceneri di due chiese del passato, la prima costruita nel X secolo e la seconda, romanica e dedicata a San Giovanni il Battista, risalente al XII secolo. Nel medioevo, Gand era una città cosi ricca e potente da poter commissionare chiese di elevata grandezza ed opulenza. Fu così che tra il XV ed il XVI secolo la Chiesa di San Giovanni il Battista venne convertita nell'imponente Cattedrale di San Bavone, costruita in stile gotico. Cerchi una vacanza alternativa? Vorresti esplorare sentieri nascosti? Benvenuto a Gand, la città dei ribelli! La Cattedrale di San Bavone custodisce nelle proprie fondamenta la storia ribelle della città. Nella cripta, osservando la navata centrale, si può riconoscere con chiarezza lo stile romanico. Nel XV secolo si decise di sostituire la struttura romanica con una più grande chiesa gotica, poi completata nel 1559. Nel 1540 la chiesa divenne sede del Capitolo di San Bavone e quest’ultimo ne divenne santo patrono. Sempre nel 1559, la chiesa fu successivamente adibita a Cattedrale dei Vescovi di Gand. La Cattedrale di San Bavone è una delle mete preferite dagli amanti dell’arte, grazie alla sua storia e alla splendida collezione di opere in essa custodite: dall'altare in stile barocco, in marmo bianco, nero e rosso fiammante, al pulpito Rococò in legno di quercia dorato e marmo, fino ad arrivare ad un capolavoro di Rubens: San Bavone entra nel Convento a Gand. Altri esempi sono il "Trittico del Calvario" di Giusto di Gand, il candeliere gotico, le opulente tombe dei Vescovi di Gand e chiaramente il famoso "Polittico dell'Agnello Mistico". Ammira il bagliore divino del “Polittico dell'Agnello Mistico” realizzato dai fratelli Van Eyck nella Cattedrale di San Bavone. Approfondisci la storia di una delle opere simbolo dei Primitivi fiamminghi. Per visitare il Polittico occorre informarsi circa gli orari di apertura della cappella dove è custodita l’opera. Ammira la città in festa È permesso salire sulla torre della Cattedrale di San Bavone esclusivamente durante le Festività di Gand. Sali gli antichi gradini e goditi la vista di questa magnifica festa, molto importante per gli abitanti della città. Durante gli altri periodi dell'anno, si può apprezzare il panorama ed esplorare la città sulla torre del campanile attiguo, appena sotto l’emblematico dragone dorato, simbolo di Gand.
Maggiori informazioni
Visualizza sulla mappa