Fotografia di: Office de Tourisme Cap d'Agde Méditerranée
Il settore protetto di Pézenas

Il settore protetto di Pézenas

Un gioiello architetturale, con qualche retaggio medievale (un quartiere ebraico medievale) e rinascimentale, ma soprattutto con un’architettura del XVII secolo ricca di numerose palazzine signorili, custodite in stradine in cui il tempo si è fermato. La città è popolata dai fantasmi di Molière, del Principe di Conti e di tanti altri, ma anche abitata da artigiani d’arte, artisti e attori. Tre teatri perpetuano la tradizione di Molière mettendo in scena anche creazioni moderne, mentre i festival culturali si susseguono durante tutto l'anno.
Maggiori informazioni
Il Golf del Cap d’Agde

Il Golf del Cap d’Agde

Tra pineta, gariga e link, tuffatevi in un’esperienza eccezionale: buche tecniche e variegate di rara bellezza e panorami spettacolari sul Mediterraneo che vi lasceranno a bocca aperta. Progettate da Ronald FREAM (Alizés et Azur) e Alain Prat (Volcan), le 27 buche del Golf Internazionale del Cap d’Agde vi offrono 3 combinazioni di 18 buche: • Classic Course: Azur e Alizés - Par 72 di 6.330 metri • Champion Course: Volcan e Azur - Par 72 di 6.195 metri • Challenge Course: Alizés e Volcan - Par 72 di 6.135 metri Aperto 365 giorni all'anno, il Golf Internazionale del Cap d’Agde vi propone anche: 42 green di pratica di cui 16 coperti, 2 putting green e 3 pitching green, lezioni private e tirocini dispensati dall’Accademia LEADBETTER.
Maggiori informazioni
Il Canal du Midi (Canale del Mezzogiorno)

Il Canal du Midi (Canale del Mezzogiorno)

Nominato dall’UNESCO Patrimonio mondiale dell’umanità, si lascia scoprire pian piano al ritmo di una “péniche” o in occasione di una superba passeggiata lungo le rive ombreggiate. Ad Agde, scoprirete la sola chiusa rotonda, anch’essa in basalto, prodezza tecnica del XVII secolo che riunisce 3 livelli d’acqua diversi. A Vias, i lavori del Libron sono una prodezza tecnica che consente un migliore scorrimento dell’acqua del mare. A Portiragnes, il canale è fiancheggiato da una pista ciclabile lunga 4 km. Il canale collega la città e la spiaggia attraversando una zona naturale unica popolata di uccelli, tori e cavalli della Camarga. Affitto imbarcazioni, passeggiata in "péniche" o in barca, camere galleggianti in bed and breakfast: l'offerta per scoprire il Canal du Midi al ritmo dei vostri desideri è ampissima. In estate, le crociere musicali con partenza da Vias o da Agde sono il modo ideale per scoprire il canale al ritmo di musica degustando ottimi vini.
Maggiori informazioni
Zona protetta Natura 2000: posidonie di Cap d'Agde

Zona protetta Natura 2000: posidonie di Cap d'Agde

Il parco maritimo protetto "Le posidonie di Cap d'Agde" occupa un'area di 6.000 ettari di mare e ha un livello di biodiversità molto alto. Si estende fino a 5 chilometri dalla costa e è coordinato, protetto e gestito in modo sostenibile con l'aiuto di tutti quelli che sono attivamente coinvolti nel uso della risorsa marina al livello locale (pescatori professionali e amatori, sommozzatori, navigatori, autorità nautiche del porto di Cap d'Agde e archeologhi).
Maggiori informazioni
Il sentiero subacqueo

Il sentiero subacqueo

Questo sentiero subacqueo fu il primo creato nella Linguadoca; si scopre seguendo le boe di segnalazione numerate impiantate lungo le scogliere vulcaniche. Equipaggiato con un paio di pinne a pala corta, un maschera da sub e un boccaglio o aeratore, segui le boe per osservare lo straordinario fondale marino: frammenti di rocce erosi, lastre, strapiombi,fanghi e sabbie vulcaniche che sono sede di Sarpa Salpa sparidae, ricci di mare, anemoni di mare e ancora molte più specie che sono endemiche degli ambienti marini vulcanici.
Maggiori informazioni
Visualizza Luoghi eccezionali sulla mappa