• Benvenuto in Romania

Bucarest

Bucarest

Bucarest è indubbiamente un tesoro tutto da scoprire. Ristoranti, gallerie e musei appaiono ad ogni angolo di questa fiorente città. I turisti stanno a poco a poco scoprendo questo piccolo gioiello, incantati dal carattere autentico di Bucarest. Nonostante le reminescenze del periodo comunista siano ancora palpabili, la città è saldamente proiettata verso il futuro, senza mai dimenticare la sua storia. Bar e boutique di lusso dividono il centro con chiese ortodosse e gallerie d'arte, tutte dominate dall'imponente Palazzo del Parlamento.
Go to guide
Cluj-Napoca

Cluj-Napoca

Cluj-Napoca, la capitale ufficiosa della Transilvania, è un luogo molto meno cupo di quanto il suo sinistro status amministrativo potrebbe far pensare. Eletta Capitale Europea della Gioventù nel 2015, la città ospita circa 100.000 studenti (pari a circa un quinto della popolazione totale): un numero che, in parte, spiega l'attuale periodo di rinascita culturale che la città sta vivendo, nonché la nomea, ben meritata, di città festaiola.
Go to guide
Timisoara

Timisoara

Al confine tra l’Ungheria e la Serbia, Timisoara è la porta di ingresso (o d'uscita) dell’occidente e vanta un passato fatto di multiculturalismo cosmopolita. Oggi è conosciuta anche per essere il luogo di nascita della rivoluzione rumena del 1989 che ha posto fine al regime di Ceauşescu, e quindi per essere una delle città che hanno fatto la storia romena. Si tratta di una città piena di verde, fatta a misura d'uomo. Con i suoi caffè, i vivaci mercati e i musei offre attrazioni sufficienti a riempire un'intera settimana.
Go to guide